Comitato Scientifico

Costruire un ponte tra la scienza e lo sviluppo personale e professionale..

Cooperazione e sostegno scientifico

Ricerca

La ricerca sul cervello è riconosciuta come una delle più importanti del nostro secolo. Negli ultimi 10 anni, le scoperte più rilevanti della storia sono state fatte.

Scoperte che non solo contribuiscono a curare le malattie, ma rappresentano anche una rivoluzione nei campi dello sviluppo personale, della formazione continua, della leadership aziendale, del marketing, della comunicazione e in molti altri campi.

Innovazione

Molte aziende stanno già parlando di promuovere e ottimizzare la formazione nelle organizzazioni, perché la conoscenza è un tesoro che aumenta quando viene condivisa.

Ma se è vero che sempre più aziende ne sono consapevoli, i concetti più importanti e innovativi della mente umana non sono ancora stati integrati.

L’avventura verso il nuovo paradigma è appena iniziata.

Fonti rigorose

Nella ricerca di scoperte neuroscientifiche attribuiamo grande importanza al riconoscimento e all’accuratezza dei dati e dei risultati.

Per fare questo, ci affidiamo a fonti provenienti da centri di ricerca, università, pubblicazioni, pubblicazioni, divulgazioni, libri, riviste e articoli di rinomati scienziati del nostro tempo.

Formati multimediali

Trasmettere conoscenze e applicarle in modo sostenibile dipende sempre dalla misura in cui ci adattiamo ai diversi modi di apprendere di ogni persona, così come dai metodi scelti e dall’ambiente in cui ci troviamo al momento dell’apprendimento.

Per facilitare l’acquisizione di conoscenze, sia da parte dei nostri membri che dei loro clienti, tutti i nostri concetti e workshop sono sviluppati in formati multimediali.

.

Alcuni esperti del comitato scientifico tedesco e statunitense.

Prof. Dr. Eric Kandel

Prof. Dr. Eric Kandel

Cittadino americano, dal 1974 è membro della National Academy of Sciences degli Stati Uniti. Nel 1997 gli fu conferito il premio Orden Pour le Mérite tedesco per l’arte e la scienza.

È docente Universitario e professore Kavli alla Columbia University di New York, direttore dell’Istituto Kavli per la ricerca sul cervello, ricercatore presso l’Howard Hughes Medical Institute e membro del consiglio di amministrazione dell’Institute of Science and Technology dell’Austria. Nel 2000 gli fu conferito il premio Nobel per la Medicina.

Prof. Dr. Gerhard Roth

Prof. Dr. Gerhard Roth

Ha studiato medicina presso l’Università di Heidelberg e Mannheim e si è laureato nel 1993. Dopo il Dottorato a Philadelphia e Copenaghen, ha lavorato clinicamente nella clinica neurologica dell’Università di Essen e dal 1995 al 1999 è stato Wellcome Fellow presso l’Istituto di Neurologia di Queen Square a Londra.

In seguito ha guidato un gruppo di ricerca finanziato dalla Fondazione Volkswagen presso l’Universitätsklinikum di Hamburg Eppendorf. Dal 2004 è Professore di neuroscienze sistemiche e direttore dell’Istituto omonimo di Amburgo.Nel 2011 gli fu conferito il premio Wilhelm Leibniz Gottfried e il Premio Ernst Jung per la Medicina.

.

Prof. Dr. Christian Büchel

Prof. Dr. Christian Büchel

Estudió medicina en las Universidades de Heidelberg y Mannheim y se graduó en el año 1993. Después de un postgrado en Filadelfia y Copenhague trabajó en la clínica neurológica de la Universidad de Essen y desde 1995 a 1999 fue socio Wellcome Fellow en el Instituto de Neurología de Queen Square en Londres.

Posteriormente dirigió uno de los grupos de investigación financiados por la Fundación Volkswagen en el Centro Médico Universitario de Hamburgo Eppendorf. Desde 2004 es profesor de Neurociencia sistémica y Director del Instituto del mismo nombre en Hamburgo.

En 2011 fue galardonado con el Premio “Gottfried Wilhelm Leibniz” y el Premio “Ernst Jung” de Medicina.

Prof. Dr. Tobias Esch

Prof. Dr. Tobias Esch

Medico, ricercatore sulla salute, neuroscienziato ed autore. Ha lavorato presso le Università di Göttingen, Witten/Herdecke, Harvard, la Charité di Berlino e altre. Harkness Fellow (Commonwealth Fund New York), professore ospite presso la Harvard Medical School.

 I punti centrali del suo lavoro sono gli aspetti neurobiologici della salute, come la gestione dello stress, la consapevolezza e l’autoregolazione. È autore di vari libri scientifici, tra i quali “La neurobiologia della felicità”.

Prof. Dr. John-Dyan Haynes

Prof. Dr. John-Dyan Haynes

Docente presso il Centro Bernstein for Computational Neuroscience presso la Charité di Berlino e direttore del Berlin Center for Advanced Neuroimaging.

La sua ricerca si concentra su come i pensieri possano essere letti e predetti attraverso l’attività cerebrale. Altri punti della sua ricerca riguardano la coscienza, le intenzioni e la volontà.

Nel suo lavoro viene discussa la fattibilità tecnica della “Neurotecnologia” ma anche i suoi limiti etici.

Prof. Dr. Ursula Dicke

Prof. Dr. Ursula Dicke

Professoressa di fisiologia del comportamento e neuroanatomia funzionale presso l’Istituto di ricerca sul cervello dell’Università di Brema.

I punti focali della sua ricerca sono: il comportamento emotivo-affettivo e presupposti neuronali del comportamento aggressivo nell’uomo e nell’animale. I processi percettivi, la loro implementazione in azioni e la formazione di abitudini. Come interagiscono emozioni e sensazioni nello sviluppo delle abitudini.

.

Prof. Dr. Martin Meyer

Prof. Dr. Martin Meyer

Psicologo e neuroscienziato, è nato a Düsseldorf nel 1968. Ha studiato a Berlino e ha svolto il Dottorato di ricerca a Lipsia. Ha lavorato come ricercatore e docente a Edimburgo (Scozia) e a Zurigo (Svizzera) presso l’Ospedale Universitario e presso l’Università di Zurigo.

Dal 2009 è professore ospite a Klagenfurt e dal 2011 è professore presso l’Università di Zurigo.

Prof. Dr. Thomas Münte

Prof. Dr. Thomas Münte

Ha studiato medicina e neuroscienze. Dopo la formazione come neurologo presso l’Università di Medicina di Hannover, è stato per molti anni professore di Neuropsicologia a Magdeburgo. Dal 2010 è direttore della Clinica di Neurologia e dell’Istituto di Psicologia dell’Università di Lubecca.

Si occupa del controllo del comportamento umano in soggetti sani e in pazienti con disturbi neurologici, con particolare attenzione ai processi di motivazione.

Prof. Dr. Wolfgang Walkowiak

Prof. Dr. Wolfgang Walkowiak

È professore di Zoologia presso il Centro Biologico dell’Università di Colonia. Il suo campo di ricerca si concentra sui presupposti neuronali di controllo del comportamento, sulla comunicazione acustica e sull’integrazione sensomotoria.

Tra le sue pubblicazioni troviamo “Iintuizione o intelletto – come si decide la classe dirigente? Un’analisi dal punto di vista neurobiologico”; “Volontà dove sei? Piano d’azione e di selezione dal punto di vista neurologico”; “Pianificare e agire da una prospettiva neuroscientifica.”

ca.

Neurofan

Ricevi consigli e notizie sulle ultime scoperte.

Notizie e libri consigliatioti Neuronews

Notizie settimanali sulle nuove scoperte e curiosità delle Neuroscienze.

Neurotips

Noi inviamo regolarmente consigli sull’applicazione delle neuroscienze.

Neurobooks

Una volta al mese facciamo una raccomandazione su un libro di interesse.

on